Le cooperazioni virtuose Pubblico-Privato: #fatticoncreti #bececcosindaco.

Quando la giunta si è insediata, uno degli obiettivi più Importanti che ci siamo posti è stato quello di attrarre fondi pubblici e privati per lo sviluppo di progetti attuali e futuri, al fine di realizzare un ecosistema capace di rendere sempre più attrattiva la nostra città, sia in termini turistici, sia in termini produttivi. Pertanto, con lo sguardo sempre attento a tutte le opportunità, siamo riusciti ad attrarre oltre € 18 ml di fondi nei nostri 3 anni di governo della città!

Tra i risultati che maggiormente spiccano per il lustro che danno alla città, ricordo il rifacimento di Piazza Pianciani attraverso il contributo di AURI, l’Autorità Umbra per i Rifiuti e Idrico, grazie alla presenza di Spoleto nel Consiglio Direttivo, alla disponibilità di € 40.000 del Comune, ed al contributo di BPS-Banco Desio, Fondazione Carispo e OVS (con € 20.000 ciascuno).

Altra opera realizzata è stata il rifacimento della storica Piazza del Mercato, la più antica di Spoleto, sempre attraverso AURI, ed il restauro della fontana grazie al prezioso supporto del Rotary Club.

Grazie alla nostra attività, abbiamo intercettato € 560.000 di fondi del PSR, il Piano di Sviluppo Regionale, per il rifacimento della strada Protte-Beroide, che versava in condizioni disastrose e pericolose per i residenti a causa della mancata manutenzione negli anni.

Poi ci sono la valorizzazione della nostra splendida Rocca Albonoziana, con un investimento di € 3.385.000 e altri € 900.000 per i camminamenti; la messa in sicurezza del Ponte delle Torri, con € 1,6 milioni; il progetto di valorizzazione e tutela ambientale per la Fascia Olivata e Monteluco, del valore di € 4,2 milioni; i primi interventi sulla Caserma Minervio per € 3 milioni; la riqualificazione della Piscina Comunale e del Circolo Tennis.

Ma soprattutto abbiamo lavorato a progetti che creassero valore alla città ed alla nostra comunità anche attraverso l’innovazione tecnologica: il Progetto Smart City legato all’Agenda Urbana, per finanziare l’utilizzo del Bike & Car Sharing, l’illuminazione intelligente, il Wi-Fi gratuito con investimenti pari a € 3,7 milioni; la realizzazione del DigiPass, con un investimento di € 240.000, dove usare i sistemi digitali, supportare gli utenti per l’uso dei servizi pubblici online ed inserire l’InformaGiovani.

Siamo infine orgogliosi di essere riusciti ad evitare la chiusura della Caserma Garibaldi e della Scuola di Polizia, incrementandone addirittura il numero di unità lavorative presenti.

Insomma, abbiamo tracciato un percorso virtuoso di crescita sociale ed economica per la nostra città, che intendiamo consolidare e ulteriormente rinforzare!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *